ricetta 1

400 g di patate

farina bianca quanto basta

1 cipollina fresca

fette di pollo o tacchino in confezione 1% di grassi

200 g di piselli surgelati

100 ml di latte magro e un cucchiaio di farina per la besciamella

Tempo occorrente 1 ora

Lessare le patate in acqua salata.

Quando sono cotte sbucciarle e schiacciarle con l’apposito attrezzo. Cominciare ad incorporare la farina sempre “impastando”.

Quando sembra che abbia raggiunto la giusta consistenza e non si attacca alle mani, provare a buttare due o tre piccoli pezzetti di impasto in una pentola con acqua bollente: se vengono a galla e non si disfano vuol dire che il rapporto farina-patate è giusto.

A questo punto tagliare dei pezzi dall’impasto, lavorarli con le mani e farli diventare lunghi.

Tagliare col coltello dei pezzetti a circa 2 cm di distanza.

Se si vogliono fare più eleganti si fanno rotolare sul retro della grattugia e vengono vuoti in mezzo…..

Per il condimento: mettere in un padellino la cipollina tagliata con un pò di acqua e lasciar cuocere.

Quando è cotta aggiungere il pollo o tacchino a striscioline e fare insaporire.

Aggiungere poi anche i piselli precedentemente cotti al microonde.

Nel frattempo preparare la “besciamella magra” con i 100 ml di latte e il cucchiaio di farina, in un padellino sul fornello.

Appena è pronta aggiungerla al resto del condimento.

Per la cottura dei topini è necessaria una pentola con molta acqua bollente salata.

Si buttano i topini e quando vengono a galla si raccolgono con un colino, si mettono in una zuppiera e si mette sopra uno strato di sugo, poi ancora topini e sugo……..

Ci sta bene anche una grattatina di pepe

Comments are closed.