Si tratta di cibi cucinati senza alcun tipo di grasso aggiunto sia animale che vegetale, gli alimenti sono scelti così come si presentano in natura, tenendo presenti le percentuali di grasso in essi contenute.

Nel nostro caso per una dieta ipolipidica il massimo che ci viene "concesso" e' il 3% tenendo presente che la pasta arriva anche ad avere l'1,5% -1,8%di grasso e la bresaola circa il 2-3%.

Sono permesse le carni bianche e anche la carne rossa.
Quest'ultima, naturalmente in quantita' ridotta, magrissima e priva di tutto il grasso visibile prima dell'uso va tagliata e "ispezionata" all'interno togliendo le eventuali venature grasse.

Sono anche esclusi tutti i formaggi e i latticini con eccezione di quelli con percentuale 0,1% (latte e yogurt) esclusa la frutta secca e tutto quanto potenzialmente puo' "produrre grasso".

E' permessa la frutta disidratata e l'uvetta.

I tempi di cottura sono indicativi, dipendono anche dalle abilità personali dei cuochi e dai gusti personali le dosi indicate si riferiscono in genere a 2 porzioni, poi dopo la prima esecuzione si riesce meglio a giudicare, tenendo conto anche del proprio appetito!

Le ricette di polpette di carne di manzo si riferiscono a carne acquistata in unico pezzo, privata delle eventuali parti grasse e macinata in casa  in genere si tratta di parti quali il girello e il bicchiere.